Dicono di Noi - Meeting Center Agenzia Per Single Dal 1984

Agenzia Per Single
Incontrarsi Conoscersi Trovare Il Giusto Partner
Dal 1984
Incontrarsi Conoscersi Innamorarsi
Per Incontrarsi Conoscersi Trovare Il Giusto Partner
Dal 1984
Fidati Di Noi Della Nostra Esperienza
Per Incontrarsi
Conoscersi
Innamorarsi
Dal 1984
Dal 1984
Incontrarsi Conoscersi Innamorarsi
Agenzia Per Single
Agenzia Per Single
Agenzia Per Single
<<< X INFO
<--X INFO
Ci Siamo Da 40 Anni !
Agenzia Per Single
Incontri Seri Mirati
Incontri Seri e Mirati
Incontri Seri e Mirati
Agenzia Per Incontri Seri
Vai ai contenuti
Nuovi incontri per Seria Amicizia Convivenza Matrimonio
E' Sempre il Momento Giusto Per Incontrarsi! Non Aspettare

Dicono di Noi

Info


In 38 anni di serio lavoro, molti quotidiani hanno parlato di noi, di seguito riportiamo qualche testo...pezzetti della nostra storia:

Da ParmaPress24 del 28 Novembre 2016

STORIA DIVERSA AL MEETING CENTER DI VIA VERDI- (Arianna Belloli)

Trent’anni di esperienza alle spalle, 3 filiali da gestire tra Parma, Reggio e Modena. Nadia Monica gestisce con successo questa agenzia di incontri per single .

Un lavoro che l’ha fatta innamorare decidendo così di lasciare nel cassetto la sua laurea in medicina e indossare i panni di angelo dell’amore che invece di scoccare le frecce scambia numeri di telefono.

“Mettiamo in contatto le persone. – spiega Nadia, orgogliosa della sua professione – Le persone vengono qua con un’idea in testa. Una donna o un uomo dei sogni. Noi cerchiamo di far incontrare il sogno alla realtà. Se le aspettative sono irrealistiche glielo diciamo. Bisogna stare coi piedi per terra e non dare false promesse. Il nostro servizio consiste principalmente nella selezione. Facciamo da filtro così che non siano realmente degli appuntamenti al buio”.

Con poca spesa, dai 100 ai 200 euro al mese, il servizio: “Creiamo un profilo del cliente – spiega Nadia – inseriamo età, professione, situazione famigliare (non accettiamo sposati però eh! Ci vuole anche etica) interessi, livello culturale… Poi si cerca qualche profilo che corrisponda al suo ideale. Contatto l’altra parte descrivendogli il cliente e se questa dice sì, scambio i numeri di telefono. Sono poi loro che decidono dove, quando e come incontrarsi”.

La privacy e la professionalità prima di tutto. Una stanza intima accoglie i clienti, nessuna foto segnaletica, nessuna domanda imbarazzante. Si chiede la carta d’identità solo per accertarsi che non si tratti di un truffatore.

Da lei vanno persone di tutte le età, dai giovanissimi agli anziani, tutti con un obiettivo in comune: trovare l’amore, o meglio, trovare la persona giusta. “Da me sono arrivati anche dei 18enni, sia maschi che femmine“, può stupire la giovane età ma “sono ragazzi che cercano una storia seria, con cui condividere un futuro, avere un matrimonio e dei figli”. Il cliente più anziano? “Un signore molto distinto, un professionista dalla grande cultura di 92 anni, vedovo e in cerca di un nuovo amore”. E ha trovato? “Gli ho presentato qualche persona e non si è fatto più sentire. Deduco di sì” confessa Nadia con un sorriso compiaciuto.

Nell’immaginario collettivo chi si rivolge alle agenzie è un po’ disperato, magari anche di non bella presenza. “Falso, arrivano persone sempre molto curate. Che ci tengono al loro aspetto e alla loro immagine. Si curano appunto perché hanno il desiderio di incontrare veramente qualcuno”. “Molti uomini vengono qui e confessano di non capire perché una donna dovrebbe rivolgersi ad una agenzia come la mia – commenta la titolare – Le donne hanno le stesse difficoltà a trovare persone serie e motivate per una relazione. Non è facile per una ragazza uscire da sola e conoscere gente interessante nei soliti posti frequentati”.

Il tasso di successo? “Non faccio statistiche ma nella maggior parte dei casi c’è un lieto fine. Molti miei clienti si sono sposati, hanno figli e sono felici. Un esempio è la mia migliore amica che ho conosciuto, tra l’altro, perché era mia cliente. Il rapporto che sviluppo poi con le persone che vengono qua diventa anche molto confidenziale e conviviale. E’ un aspetto importante del mio lavoro”.

Oggi spopolano sul web moltissimi siti d’incontro che, gratis, prendono il posto delle agenzie ma il Meeting Center non sembra subire il contraccolpo: “Su internet, questi siti sono come un giochino. Un giochino divertente a cui però bisogna star attenti a non farsi male”. Il fenomeno del “catfishing” colpisce anche in Italia. “Un mio cliente una volta mi ha raccontato che in uno di questi portali ha conosciuto una donna. Quando si sono incontrati ha però scoperto che purtroppo era un uomo. Il fatto grave non è che fosse un uomo ma che abbia fatto sentire questa persona presa in giro”.




        
Torna ai contenuti